Il mio planning per te – MARZO 2020

Siamo tutti a casa (o per lo meno dovremmo).
L’esigenza di conciliare smart-working e bambini a casa rende obbligatorio pianificare le giornate per non impazzire, per non avere un carico mentale soffocante.
Ritorna l’importanza di pianificare anche i pasti: 3 pasti al giorno da fare tutti insieme è sì bello MA anomalo e impegnativo.
Per evitare di mangiare a caso ed in modo poco sano ho pensato di “fare la mia parte” ed aiutarti pubblicando qualcosa di pratico e utile: il mio planning settimanale, da cui se vuoi potrai prendere spunto.
Lo farò per tutte le settimane di chiusura delle scuole.
Non è perfetto, ma essere perfetti in questi momenti è dura.
Ad esempio, qui dove sono (e sulla spesa online) non ho trovato molti cereali alternativi, quindi sarò un po’ più monotona.
I giorni sono ovviamente interscambiabili!

Clicca qua sotto per vedere la versione stampabile:

PLANNING SETTIMANALE MARZO

Ricettine facilissime del planning:

  • pesto di pomodori secchi e anacardi: ho copiato questa idea dalla dr.ssa Silvia Goggi (si trova nel libro di cui vi ho parlato). Mettete a bagno i pomodori secchi in modo che si ammorbidiscano. Poi frullate con gli anacardi. Quantità a sentimento! mio marito la chiama “pasta coi ricci” 😉
  • hummus di ceci: frullate una scatola di ceci sciacquati (se avete tempo usateli secchi ovviamente) con 2 cucchiai di olio, mezzo limone spremuto (dovete regolarvi con l’acidità, assaggiate) e 2 cucchiai di tahin (se non l’avete fa niente per questa volta, ma compratela appena potete). Dovete assaggiare e regolarvi di conseguenza!
  • crema di broccoli: cuoceteli (in padella, bolli, al vapore, in microonde, insieme alla pasta che cuoce…) e poi frullateli con un po di acqua di cottura. Salate e fate saltare la pasta in padella con la “crema”, l’olio e magari uno spicchietto di aglio. Top con le orecchiette 😉 io ci aggiungo sempre un po’ di germe di grano super ricco di ferro.
  • frittata patate e piselli: tagliate le patate a piccoli cubetti e cuocetele in microonde in contenitore coperto (almeno 6 minuti a massima potenza, controllate e girate a metà cottura e se c’è bisogno prolungatela; non devono disfarsi totalmente!); intanto sbattete le uova (almeno 4) e unite i piselli (o una scatola sciacquata o la stessa quantità di piselli surgelati cotti); una volta cotte le patate, unite tutto, salate e pepate (se non ci sono bambini piccoli). Infornate su carta forno per 25 minuti a 180°.
  • gelato di frutta: taglia a pezzetti il vostro frutto preferito magari insieme a mezza banana matura che da dolcezza e cremosità; congela per almeno 1 ora e poi frulla velocemente!