Frittata di Porri e Patate

Ingredienti

 4 Uova Bio
 250 g Porri puliti
 250 g Patate
 20 ml Olio ExtraVergine di Oliva
 Sale, pepe
1

Prendi i porri, taglia ed elimina la parte più verde (se c’è), affettali a rondelle sottili e mettili a bagno nell’acqua per lavarli.

2

Pela la patata e tagliala a cubetti piuttosto piccoli.

3

Metti i porri scolati e i cubetti di patate in un contenitore da microonde con coperchio e cuoci 6 minuti a massima potenza.

Cuocio spesso le verdure a microonde per diversi motivi. Innanzitutto perché ci mettono poco, non devo aggiungere grassi e rimangono estremamente gustose. Inoltre -come ho imparato da Dario Bressanini con il suo blog e l’ultimo libro “La Scienza delle Verdure”- non è dannoso come tanti credono: anzi la verdura preserva le caratteristiche nutrizionali (come una cottura a vapore!) perché, cuocendo l’alimento grazie al riscaldamento dell’acqua al suo interno, nulla si disperde in acqua come avviene durante la bollitura! Perdipiù è una cottura che contiene gli odori non sempre gradevoli (basta pensare ai broccoli...) e la cottura è più omogenea: non brucia all’esterno e non secca.
4

Intanto sbatti le uova con una forchetta in un contenitore con sale e poco pepe

5

Prepara una pirofila con la carta da forno.

6

Quando scatta il timer del microonde, tira fuori tutto e preriscalda il forno a 180º.

7

Aggiungi due cucchiai di olio, il sale e il pepe (poco per non infastidire eventuali bambini!) ai porri e alle patate.

8

Unisci le uova sbattute, versa tutto nella pirofila e... inforna per 25 minuti.

Ingredients

 4 Uova Bio
 250 g Porri puliti
 250 g Patate
 20 ml Olio ExtraVergine di Oliva
 Sale, pepe

Directions

1

Prendi i porri, taglia ed elimina la parte più verde (se c’è), affettali a rondelle sottili e mettili a bagno nell’acqua per lavarli.

2

Pela la patata e tagliala a cubetti piuttosto piccoli.

3

Metti i porri scolati e i cubetti di patate in un contenitore da microonde con coperchio e cuoci 6 minuti a massima potenza.

Cuocio spesso le verdure a microonde per diversi motivi. Innanzitutto perché ci mettono poco, non devo aggiungere grassi e rimangono estremamente gustose. Inoltre -come ho imparato da Dario Bressanini con il suo blog e l’ultimo libro “La Scienza delle Verdure”- non è dannoso come tanti credono: anzi la verdura preserva le caratteristiche nutrizionali (come una cottura a vapore!) perché, cuocendo l’alimento grazie al riscaldamento dell’acqua al suo interno, nulla si disperde in acqua come avviene durante la bollitura! Perdipiù è una cottura che contiene gli odori non sempre gradevoli (basta pensare ai broccoli...) e la cottura è più omogenea: non brucia all’esterno e non secca.
4

Intanto sbatti le uova con una forchetta in un contenitore con sale e poco pepe

5

Prepara una pirofila con la carta da forno.

6

Quando scatta il timer del microonde, tira fuori tutto e preriscalda il forno a 180º.

7

Aggiungi due cucchiai di olio, il sale e il pepe (poco per non infastidire eventuali bambini!) ai porri e alle patate.

8

Unisci le uova sbattute, versa tutto nella pirofila e... inforna per 25 minuti.

Frittata di Porri e Patate